Malasanità  a Bergamo: una segnalazione

Argomento: News malasanità 

 

buon giorno, vi scrivo per esporvi il mio problema, ieri sera verso le 19 mia figlia di quattro anni e mezzo comincia a lamentare un dolore all'orecchio, che via via si fa sempre piu' insopportabile, conoscendo la mia bambina e sapendo che non si lamenta per nulla, dopo averle provato la febbre ed averne constatato l'assenza, comincio a preoccuparmi anche perche' la bimba mostra segni di strano assopimento e mal di testa, cerco il pediatra che ovviamente a quell'ora è irreperibile, e decido di recarmi alla guardia medica che nel nostro comune, XXXX, opera dalle 20.00 alle 08.00 del mattino, arrivo puntuale alle 20.00,ma del medico non c'è traccia fino alle 20 e 15, o giu' di li, mi apre, e piuttosto infastidito mi chiede come mai non sono andata dal pediatra, con bimba urlante in braccio gli spiego perche', lui insiste che potevo andarci prima che lo studio chiudesse, (alle 16?) a, quel punto mi altero, gli rinfaccio il suo ritardo, e questo mi aggredisce a male parole, dicendomi che se lui ha voglia puo' arrivare in studio alle 23, mica quando decido io....

a quel punto io la mia bambina fra le mani non gliela metto manco morta, e lui mi schernisce pure, mi arrabbio, lo accuso di omissione di soccorso e voglio le sue generalita', mi sputa in faccia che lui è un pubblico ufficiale, le sue generalita' me le da se e quando vuole, e vuole il mio documento di identita', a quel punto lascio lo studio imbufalita e sono costretta a raggiungere il pronto soccorso degli ospedali riuniti di bergamo, che dista mezz'ora da casa mia e sotto il diluvio universale, con una bimba che urla come una disperata, mio marito si reca poi dallo stesso "medico" ottenendo addirittura una minaccia in caso di denuncia.....la cosa che piu' mi lascia sconcertata, non è il modo, che certo non si addice ad un medico, abbiamo tutti i nostri problemi, la giornata storta puo' capitare a tutti, ma questo fanta "medico" ha lasciato che andassi via, senza visitare una bambina che per quanto ne sapeva lui poteva essere gravissima, si è lavato le mani di quello che invece doveva essere la priorita', boh.... forse c'e' un abuso di queste strutture sostitutive del medico di base, certo...non lo metto in dubbio, ma personalmente mi ci sono recata solo un'altra volta in quasi cinqe anni, e decisamente non so chi possa preferire un medico qualsiasi al proprio pediatra, che conosce il bambino/a, come possano pensare questi medici, che seppur competenti (non certo questo....) di essere una valida alternativo, sono purtroppo un emergenza e come tali dovrebbero operare, sono stanca di quest'arroganza, sbruffoneria e faciloneria gratuita, che ha avuto come unico risultato di sballottare una bimba che stava male per due ore invece che per i cinque minuti necessari a guardare dentro questo benedetto orecchio!!

grazie dell'attenzione



Seguici sui Social Network 
 
FBacebook:
 
News giuridiche grazie a 
   
Centro Studio Difesa del Malato 
 


Tel. e Fax: 0438/420581
Email: segnalazioni@difesamalato.it
 

 
pix
 
     

Copyright ’© 2005-2014. Centro di Studio per la Difesa del Malato. All Rights Reserved.
Questo portale è stato sviluppato da Metarete s.r.l. e utilizza la piattaforma metaNuke

Valid XHTML 1.0 site Valid CSS site