Malasanità  a Mondovì

Argomento: News malasanità 

Una segnalazione che giunge da Mondovì relativa ad un caso di Malasanità



Radio Padova ospita l'Unione Naz. Consumatori ed il Centro di Studio per la Difesa del Malato

Argomento: News malasanità 

Lunedì 15 dicembre 2008 la mattina di Radio Padova vedrà ospite l'Avv. Nicola Todeschini, giurista dell'Unione Nazionale Consumatori e del Centro di Studio per la Difesa del Malato. Gli ascoltatori potranno come sempre interagire con la trasmissione diretta dal grande Barry Mason ponendo domande all'ospite e ricevendo risposte in diretta.



Parliamo di malasanità  su Sette Gold: lunedì 15 dicembre alle ore 07.00

Argomento: News malasanità 

La rubrica di approfondimento del mattino su 7Gold, in onda lunedì 15 dicembre 2008 alle ore 07.00, torna ad occuparsi di Malasanità. Con l'ospite presente in diretta in studio, Avv. Nicola Todeschini -giurista del Centro di Studio per la Difesa del Malato e resp. dell'Ufficio Legale del Gruppo di Ricerca in Scienze Medico Legali dell'Università di Siena-  verranno discusse le recenti proposte di depenalizzazione della colpa medica, commentata la nascita della commissione parlamentare sulla malasanità, affrontato il tema del consenso informato e delle conseguenze della sua violazione, discusso il tema della c.d. medicina difensiva.



Malasanità  a Vittorio Veneto: sentenza del Tribunale di Conegliano


Due Primari del presidio ospedaliero di Vittorio Veneto e ULSS7 condannati a versare ad una paziente un'ingente somma a titolo di risarcimento del danno patito per un intervento chirurgico errato.



Premio Vincenzo Dona: incontro nazionale da non perdere

Argomento: News consumatori

Il 27 novembre Montecitorio Eventi ospiterà la nuova edizione dell'ambito Premio Vincenzo Dona, La Voce dei Consumatori; occasione di respiro internazionale per parlare dei diritti dei consumatori che vedrà ancora una volta ospiti d'eccezione segnando una tappa findamentale nella vita dell'Unione Nazionale Consumatori nel nome del suo fondatore e pioniere del consumersimo in Italia Vincezo Dona. CLICCA QUI per l'invito.



Malasanità : la ricetta dello Stato? Depenalizzare !


Sembra ridicolo ma è così: mentre siamo al sedicesimo posto nella classifica dei sistemi sanitari europei, il legislatore sa soprattutto proporre sistemi per la difesa -evidentemente corporativa- della classe medica: tra proposte sconclusionate di depenalizzare la colpa medica (così uccidere un paziente per un errore non sarà più reato) si passa a non meglio precisate proposte d'istituzione di camere di compensazione nelle quali far transitare i casi denunciati, a commissioni composte da chiunque purchè non sia esperto del settore ecc. ecc. Di gestione rischio non si parla mai, sono pochi a farlo seriamente (eccone un caso che si distingue dagli altri), soprattutto non si parla della vergognosa situazione, tutta italiana, che consente a chiunque, anche senza titolo di studio, di patrocinare prima del giudizio qualsiasi pretesa risarcitoria senza limite di valore; non si parla del ruolo delle imprese di assicurazione che con la loro incapacità tecnica ed organizzativa hanno spesso contribuito ad impedire soluzioni conciliative e ad innalzare il contenzioso. Insomma il vero responsabile di tale situazione intollerabile è il malato danneggiato; la finiscano gli eredi di morti in sala operatoria, invalidi, bambini cerebrolesi, famiglie distrutte a lamentarsi, sopportino l'enormità del danno provocato dall'errore professionale altrimenti per il medico diventa impossibile lavorare e poi, per giunta, si trova costretto a ricorrere alla medicina difensiva !

Provocazioni a parte, è mai possibile che un tema tanto delicato debba essere così mal trattato al punto da far apparire la classe medica come in attesa del miracolo delle depenalizzaione? Si fa torto proprio a tantissimi ottimi medici che ogni giorno si confrontano con le difficolta della loro professione che svolgono nel segno di altissima dignità umana e professionale.



Grande successo di visite al portale

Argomento: News consumatori

Non abbiamo fatto in tempo a festeggiare ben 400.000 accessi dal luglio del 2007 che, in un paio di giorni, siamo già ad oltre 407.000...segno che lavorare per l'informazione l'assistenza di malati e consumatori in modo serio e professionale è avvertito anche da chi ci frequenta con tanta assiduità. Crescono settimanalmente le richieste di aiuto da tutto il paese, sia per casi di malasanità che di tutela del consumatore. A quanti ci leggono chiediamo di ricordare che nessuno ci aiuta e che iscriversi all'associazione significare aiutarla ed aiutarvi...dato che ricevete in omaggio gratuitamente la copertura assicurativa per le spese legali, informazione, assistenza orale comunque gratuita, opzioni di tutela professionale a condizioni uniche.

Tanti buoni motivi per associarsi all'Unione Nazionale Consumatori, un'associazione libera, trasparente, lontana dai poteri politici e sindacali, e quindi in grado di difendere i vostri diritti senza dover rendere conto a nessuno e senza temere censure da poteri "vicini".

Ecco perchè siamo orgogliosi del nostro lavoro.



Record di accessi al portale

Argomento: News malasanità 

Non abbiamo fatto in tempo a festeggiare ben 400.000 accessi dal luglio del 2007 che, in un paio di giorni, siamo già ad oltre 407.000...segno che lavorare per l'informazione l'assistenza di malati e consumatori in modo serio e professionale è avvertito anche da chi ci frequenta con tanta assiduità. Crescono settimanalmente le richieste di aiuto da tutto il paese, sia per casi di malasanità che di tutela del consumatore. A quanti ci leggono chiediamo di ricordare che nessuno ci aiuta e che iscriversi all'associazione significare aiutarla ed aiutarvi...dato che ricevete in omaggio gratuitamente la copertura assicurativa per le spese legali, informazione, assistenza orale comunque gratuita, opzioni di tutela professionale a condizioni uniche.

Tanti buoni motivi per associarsi all'Unione Nazionale Consumatori, un'associazione libera, trasparente, lontana dai poteri politici e sindacali, e quindi in grado di difendere i vostri diritti senza dover rendere conto a nessuno e senza temere censure da poteri "vicini".

Ecco perchè siamo orgogliosi del nostro lavoro.



Tim pizzicata ancora dall'Antitrust

Argomento: News consumatori

Ringraziamo telefonino.net per la news che riproduciamo e che è visibile anche QUI




Commissione parlamentare sulla Malasanità 

Argomento: News malasanità 

Accogliamo con interesse la notizia relativa alla nascita della commissione parlamentare che dovrà affrontare i casi di Malasanità.



  • Elenco news
  • Archivio news
Seguici sui Social Network 
 
FBacebook:
 
News giuridiche grazie a 
   
Centro Studio Difesa del Malato 
 


Tel. e Fax: 0438/420581
Email: segnalazioni@difesamalato.it
 

 
pix
 
     

Copyright ’© 2005-2014. Centro di Studio per la Difesa del Malato. All Rights Reserved.
Questo portale è stato sviluppato da Metarete s.r.l. e utilizza la piattaforma metaNuke

Valid XHTML 1.0 site Valid CSS site